Si è svolta il 28 maggio 09 la giornata di mobilitazione dei Pensionati del Comprensorio Pollino Sibaritide Tirreno iniziative con gazebo e volantinaggio nelle piazze di Scalea, Belvedere, Verbicaro, Cetraro, Castrovillari, Trebisacce, Cassano, Corigliano e Rossano. Per una stagione di Diritti - Libertà - Dignità. Da oltre 60 anni lo Spi Cgil lavora per tutelare e difendere i redditi e i diritti dei pensionati e ritiene che gli anziani siano una risorsa e non un peso per l'Italia. Lo Spi è da tempo impegnato a lottare a fianco della Cgil per chiedere giustizia sociale, riduzione delle disuguaglianze, dignità e solidarietà tra generazioni. Lo Spi si batte per la tutela delle pensioni e per risolvere le situazioni di disagio economico affinché sia assicurato un reddito equo e dignitoso in ogni età della vita. Lo Spi è in campo per sconfiggere la crisi e contrastare le scelte sbagliate e inadeguate del governo, per difendere i redditi da pensione e da lavoro dipendente che in questi ultimi anni sono stati erosi dalla crisi economica e penalizzati dall'aumento vertiginoso dei prezzi dei prodotti alimentari e dei beni di largo consumo. Lo Spi tutela il diritto alla salute e rivendica una legge per la non autosufficienza, un'emergenza nazionale che riguarda 6 milioni di famiglie lasciate sole dallo Stato ad affrontare il peso di un'assistenza che mediamente richiede oltre 1.700 euro mensili. Lo Spi vuole realizzare un sistema di protezione sociale equo e solidale tra le diverse età e vuole che siano garantiti formazione e aggiornamento per l'intero arco della vita. grande successo e partecipazione nel rivendicare i propri diritti.

© 2018 CGIL Pollino / Tutti i diritti riservati