OdG approvato dal Comitato Direttivo del Sindacato Pensionati della Cgil Comprensoriale Castrovillari

Questa Organizzazione in più circostanze ha fatto conoscere la propria posizione sulle condizioni che attraversa la finanza locale del Comune di Castrovillari.
Nei fatti il Consiglio Comunale dopo una lunga fase di ricognizione e di analisi sulle cause che hanno determinato uno squilibrio strutturale nel bilancio, ha deliberato il ricorso alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale (decisione necessaria per tentare di evitare il dissesto) la cui istruttoria resta in capo al Ministero dell’Interno.
Un atto politico che di fatto dimostra ed evidenzia tutte le responsabilità che presiedono l’azione dei nostri governanti e della burocrazia almeno nell’ultimo decennio.
A fronte, però, dei danni procurati ai cittadini amministrati, non si capisce perchè vengono occultate le responsabilità, tra l’altro individuabili nella delibera della corte dei conti regionale.
Anzi, per come si evince dalla stampa locale, si ricorre al gioco delle tre carte per cui tutti sono responsabili e nessuno è responsabile.
Ciò non è più tollerabile ed infastidisce molto i cittadini che sempre di più prendono le distanze dalla politica e dalle istituzioni.
Un minimo spazio di fiducia nella politica deve necessariamente passare attraverso una operazione di Verità.
Per questo il Sindacato dei Pensionati della CGIL chiede di far conoscere alla Città se l’istruttoria del Piano da parte della Commissione per la finanza e  gli organici degli enti locali è stata conclusa e/o se dalla stessa sono stati formulati rilievi o richieste;
se l’Amministrazione in carica, al fine di tutelare la dignità dei propri cittadini amministrati, intende assumere un gesto morale forte,anche a risarcimento delle ricadute pesanti sulla coesione sociale, trasmettendo atti e documenti alla Procura della magistratura Contabile.
Approvato all’unanimità dal Comitato Direttivo.
Castrovillari 19 luglio 2013                            Il Comitato Direttivo dello SPI CGIL

© 2018 CGIL Pollino / Tutti i diritti riservati